giovedì 23 aprile 2009

Colombia, assassinata Ana Isabel Gómez Pérez


La contadina colombiana Ana Isabel Gómez Pérez, leader di un movimento che lavora per il recupero delle terre usurpate con la violenza dai paramilitari, è stata  assassinata da sicari mentre si trovava nella zona nord del dipartimento di Córdoba. Secondo quanto riferisce la versione on-line del quotidiano El Tiempo, Gómez Pérez, di 46 anni, è stata colpita a morte in presenza della figlia, di sedici anni, che fortunatamente è rimasta illesa; gli assassini sono fuggiti in motocicletta.




Gómez apparteneva al consiglio direttivo del Comitato dei Familiari delle Vittime della Violenza a Córdoba, che riunisce oltre 4.000 persone che, in quanto vittime dei paramilitari, reclamano i propri diritti ed un risarcimento giusto. La donna aveva denunciato, all'inizio del mese, di aver subito minacce di morte; sei anni fa aveva già dovuto abbandonare la sua città natale, Unguía, nel dipartimento del Chocó, per le minacce del blocco "Elmer Cárdenas" delle AUC (Autodefensas Unidas de Colombia, i paramilitari colombiani).
Da allora viveva a Los Córdobas, dove aveva cominciato la sua lotta affinché le AUC restituissero ai contadini della zona circa 300 ettari di terra di cui si erano impossessati. Fino a quando la comunità internazionale potrà ignorare la sistematica eliminazione degli oppositori e degli attivisti sociali che si battono per i diritti del popolo colombiano?
Fino a quando verranno mantenute le migliori relazioni diplomatiche con un governo ed uno Stato che hanno fatto del paramilitarismo uno strumento essenziale al mantenimento del potere?

Fonte: http://www.nuovacolombia.net/

Link:http://www.nuovacolombia.net/Joomla/index.php?option=com_content&view=article&id=218:1804-assassinata-da-sicari-unaltra-leader-contadina-&catid=8:accordo-umanitario

Nessun commento:

Posta un commento

Cerca nel Blog

FeedBurner FeedCount

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei siti "linkati” né dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di avvisare via e-mail per la loro immediata rimozione.

Gli autori