domenica 7 giugno 2009

Morire da minatore irregolare in SudAfrica


Con il ritrovamento di altri quindici corpi, è salito a settanta sei il numero di persone morte nell'incendio scoppiato il primo di giugno in una miniera illegale sudafricana.
La notizia è stata data da un portavoce della Harmony Gold, proprietaria della miniera, chiusa da anni. I minatori erano entrati illegalmente nella cava ed erano ad una profondità di 1400 metri, quando è scoppiato l'incendio. 
I minatori irregolari vengono sfruttati dalla criminalità organizzata che ogni anno ricava circa 250 milioni di dollari dall'estrazione di oro, diamanti, platino e carbone dalle miniere dimesse. Un fenomeno difficile da controllare data la vastità dei cunicoli che collegano le miniere. Nella stessa zona, nel 2007,m avevano perso la vita altri 23 minatori illegali.

Nessun commento:

Posta un commento

Cerca nel Blog

FeedBurner FeedCount

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei siti "linkati” né dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di avvisare via e-mail per la loro immediata rimozione.

Gli autori