lunedì 1 novembre 2010

Silvio e l'impunità per manifesta incapacità di intendere e volere

Bossi: Berlusconi doveva essere furbo e far telefonare a un altro  -  (Il Messaggero del 1 novembre.)

Una grande lezione di dignità quella che Bossi impartisce...!!!

Non censura l'abuso di autorità del cavaliere, ma il metodo.... Bene la telefonata per evitare che la minorenne rimanesse nelle mani della polizia, con il rischio che svelasse tutto ciò che il cavaliere vuole mantenere segreto in nome della privacy; tutto bene l'inventata parentela con Mubarak che impone all'Italia una figuraccia internazionale....

Tutto bene madama la marchesa....

Sbagliato solo aver telefonato personalmente; avrebbe dovuto far telefonare ad altri e magari poi, ove si fosse scoperto l'inghippo, riservarsi la dichiarazione di estraneità o meglio, di censurare il telefonista obbligato a telefonare.

Si tratta del metodo usato da 16 anni dal cavaliere, ma oggi non più utilizzato per la fregola di neutralizzare eventuali dichiarazioni ben più penalizzanti.

Bossi coglie nel segno il disorientamento generale che offusca la politica italiana: non si censurano i comportamenti illeciti, bensì le ingenuità che li fanno emergere e scoprire.

Quanto alla figuraccia internazionale, il silenzio di Mubarak e dell'Ambasciata peggiora i termini di una giusta precisazione... evidentemente non considerano il cavaliere meritevole di rimostranze; una sorta di impunità per manifesta incapacità di intendere e volere.

di Rosario Amico Roxas

Nessun commento:

Posta un commento

Cerca nel Blog

FeedBurner FeedCount

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei siti "linkati” né dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di avvisare via e-mail per la loro immediata rimozione.

Gli autori