venerdì 14 maggio 2010

Marcello Dell'Utri inventa l'interrogazione parlamentare per "fatti propri"


Hai un problema personale, una questione che ti assilla, una lite che ti preoccupa e che ti fa venire il mal di testa? Dillo al ministro.
Il senatore Marcello Dell'Utri, estendendo autonomamente il principio delle leggi ad personam, ha deciso di utilizzare l'immunità e il privilegio della carica parlamentare per avanzare al ministro della Giustizia un'interrogazione per "fatti propri".

Morire dissanguata dalla ASL di Napoli

La sua protesta era iniziata il 30 aprile. Aveva deciso di farsi prelevare 150 millilitri di sangue al giorno. Tre giorni fa un malore.
NAPOLI È morta dopo tre giorni di agonia, Mariarca Terracciano, l’infermiera 45enne che per protestare contro il mancato pagamento degli stipendi da parte dell’Asl Napoli 1 aveva deciso di farsi prelevare ogni giorno 150 millilitri di sangue. La donna, che lavorava presso l’ospedale San Paolo del quartiere Fuorigrotta di Napoli, lascia due figli di 10 e 4 anni.

Era di maggio...siamo a maggio e il Palazzo trema di nuovo


Era de maggio e te cadeano ‘nzino a schiocche a schiocche li ccerase rosse…
Era di maggio. Il millenovecentottantuno, per l’esattezza. L’otto maggio 1981 due giovani magistrati milanesi, Gherardo Colombo e Giuliano Turone, inviarono al presidente del Consiglio Arnaldo Forlani un elenco con 953 nomi sequestrato ad Arezzo al gran maestro della Loggia P2 Licio Gelli. Dopo averlo tenuto nel cassetto dodici giorni, la sera del 20 maggio Forlani ne autorizzò la pubblicazione. Ministri, parlamentari, generali, direttori di giornale, imprenditori, i vertici delle forze armate e dei servizi segreti: lo scandalo più grave della storia repubblicana. Il governo resistette sei giorni alla bufera. Poi, il 26 maggio, si dimise.

Cerca nel Blog

FeedBurner FeedCount

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei siti "linkati” né dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di avvisare via e-mail per la loro immediata rimozione.

Gli autori