mercoledì 6 aprile 2011

Migranti, erano in duecento


Tragedia al largo di Lampedusa. Nella notte un barcone con circa 200 migranti a bordo, proveniente probabilmente dalla Libia,  affonda per una falla. Sono 48 le persone recuperate, 150 i dispersi. Ricerche nella burrasca, ma poche speranze di salvarli.  Questa notte 351 nuovi arrivi nell'isola, dove al momento gli immigrati sono circa 1500.


Duecento migranti sono caduti in mare, stanotte, mentre venivano soccorsi da alcune unità della Guardia costiera a circa 39 miglia da Lampedusa, in acque maltesi. Quarantotto le persone finora recuperate, mentre continuano le ricerche degli altri naufraghi. "Temiamo molti morti", ha detto una fonte locale. Nella zona c'è burrasca e le condizioni del mare sono proibitive. Ha raggiunto Forza 6, ci sono raffiche di vento da Nord Ovest fino a 29 nodi. Nelle ricerche sono impegnate tre motovedette, un aereo e un elicottero della Guardia Costiera e un aereo maltese, oltre a un motopesca di Mazara del Vallo che è stato dirottato nell'area.

Il barcone, proveniente probabilmente dalla Libia, aveva chiesto soccorso tramite telefono satellitare durante la notte alle autorità maltesi e, su richiesta di queste, erano partite da Lampedusa due motovedette e l'elicottero. Giunta sul posto alle quattro circa di questa mattina, la prima delle motovedette ha intercettato il barcone alla deriva in una situazione di grave pericolo. Ma il mare molto agitato  e la concitazione a bordo del barcone hanno reso vano ogni tentativo di trasbordare gli immigrati, finiti in acqua nel corso delle operazioni di soccorso, mentre il barcone si inabissava a causa di una falla.

Intanto prosegue l'ondata di sbarchi a Lampedusa. Nella notte sono complessivamente 351 gli immigrati approdati sulla più grande delle Pelagie. Tra loro ci sono anche 18 donne e 5 bambini. Sul fronte dei trasferimenti ieri con ponti aerei e navi in 400 hanno lasciato l'isola, dove al momento ci sono circa 1500 extracomunitari.

Nessun commento:

Posta un commento

Cerca nel Blog

FeedBurner FeedCount

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei siti "linkati” né dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di avvisare via e-mail per la loro immediata rimozione.

Gli autori