martedì 7 febbraio 2012

Clava, bastone e carezze dei professori al governo


Affermare di non usare la clava, come ha fatto il ministro Elsa Fornero, significa ammettere di usare un semplice bastone (non ingrossato a un'estremità o con testa di pietra come la clava). Significa che questi signori del governo, come già hanno fatto,  non esagereranno nel maltrattare la popolazione. E del resto sono stati costretti a usarlo il bastone, altrimenti come combattere la crisi? Passeranno alla storia, questi professori, come coloro che per salvare il Paese furono costretti a usare il bastone. E' vero che hanno usato il bastone con i deboli e fatto carezze ai ricchi e ai potenti, ma è perché questi professori cristiani conoscono bene le Beatitudini di Luca: beati i poveri e guai ai ricchi. Hanno voluto fare un favore ai poveri assicurando loro un posto nel regno dei cieli, e un dispettaccio ai ricchi, mandandoli all'inferno. Anche per questi professori cristiani ci sarà dunque un posto nel regno dei cieli.
 
di Attilio Doni
Articolo inviato a Nuovediscussioni-SudTerrae dall'autore Attilio Doni

Nessun commento:

Posta un commento

Cerca nel Blog

FeedBurner FeedCount

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei siti "linkati” né dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di avvisare via e-mail per la loro immediata rimozione.

Gli autori