venerdì 6 gennaio 2012

Le rinnovabili tedesche e lo spread italiano



In Germania le rinnovabili sono la seconda fonte energetica, mentre il nostro povero Paese dipendente fa i suoi inciuci e sta a guardare lo spread. Ancora a sognare l'autarchia?


Leggo non senza un filo di malinconia la notizia che le fonti rinnovabili, nella fredda Germania, hanno registrato lo storico sorpasso su nucleare e carbone, e sono ora la seconda fonte energetica del Paese.

In questi giorni sulla Rete si è avviato un interessante dibattito sull'uscita dall'euro, la conseguente inflazione e la possibilità (molto teorica) di ricorrere all'autarchia, visto che le importazioni avrebbero costi inavvicinabili. La possibilità di simili estreme misure si arena immediatamente su di un insormontabile ostacolo: le fonti energetiche, di cui l'Italia non dispone.

La Santanchè dice che i ricchi evasori sono un bene per il paese? Un bene per il paese sarebbe che la Santanchè stesse zitta



Una tecnica sempre buona è quella dell’inversione del rapporto causa-effetto. Prendi l’evasione fiscale, per esempio, che è dannosa per tutti i cittadini onesti. Visto che si evade, è giusto che ci siano i controlli. I controlli sono l’effetto, non la causa. La causa è l’evasione fiscale, l’effetto dei controlli invece è venire a sapere che si fanno almeno un quarto degli scontrini che si dovrebbero fare. Ma tu, sprezzante della logica e confidente nella scarsa attitudine alla consecutio temporum degli italiani (opportunamente diseducati) prendi l’effetto (i controlli) e li fai diventare una causa.
 “E’ stata fatta una spettacolarizzazione ingiusta e soprattutto dannosa per quella che è una punta di diamante del turismo italiano. Io non ci sto che chi va a Cortina è un evasore ”. Parola di Daniela Santanchè. Che di luoghi per nababbi se ne intende visto che, insieme al suo compare Flavio Briatore, ha gestito per anni i locali per miliardari più esclusivi dei Caraibi. Non capirà una mazza di banda larga(aspetto ancora che mi risponda all’email piena di dati che le ho inviato qualche mese fa), ma quando si parla di bella vita sa il fatto suo. E guai a chi gliela tocca!

Cerca nel Blog

FeedBurner FeedCount

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei siti "linkati” né dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di avvisare via e-mail per la loro immediata rimozione.

Gli autori